Pianoforte, la tecnica del passaggio del pollice (parte terza) e il solfeggio in chiave di basso 3

Nella scorsa lezione abbiamo visto il primo esercizio per imparare il passaggio del pollice.

Spesso però le persone che iniziano a imparare una tecnica pianistica possono commettere molti errori.

E’ importante dunque individuare subito questi errori e correggerli, in modo da non sviluppare quindi dei movimenti scorretti.

Oggi vedremo quali sono i 9 errori più comuni che si fanno iniziando a fare quest’esercizio di pianoforte.

Dunque anche tu potrai vedere se c’è qualche errore che fai eseguendo l’esercizio e cercare subito di correggerlo.

Inoltre ti  mostrerò il secondo, importantissimo esercizio da fare per imparare al meglio questa tecnica.

E per concludere ci saranno dei nuovi esercizi di solfeggio in chiave di basso.

Insomma, la lezione è molto ricca, dunque non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo subito!

N. B. Il video introduttivo con la spiegazione degli esercizi di solfeggio in chiave di basso lo trovi a questo link:

Lezione con il video introduttivo

... per continuare questa video lezione

L'accesso a questa lezione è riservata agli iscritti al Gruppo Studenti Premium.

Sei già registrato? Fai il login.

Non sei uno studente premium?

Registrati oggi stesso, o fai l'upgrade se sei già un utente free, per accedere a questa e a tutte le altre lezioni del gruppo premium.

Registrati Upgrade Premium

Accedi gratuitamente

Con il profilo free hai accesso immediato a 15 lezioni complete (36 video) di pianoforte, teoria, armonia, solfeggio e composizione.

Registrazione Free Info
Categorie

About the Author:

4 Comments

  1. Franca de toni

    Bellissimo corso, molto chiaro… sto imparando moltissime cose con pazienza ed entusiasmo! Complimenti! Lo consiglio a chi voglia imparare anche partendo da zero!

  2. MaxPiano

    Caro Maestro,
    sono un nuovo allievo di quasi 68 anni e sono già alcuni anni che mi diverto a suonare il pianoforte. Avevo inizialmente seguito delle lezioni con un maestro, poi ho continuato per conto mio arrivando anche a dei risultati che mi danno qualche soddisfazione.
    Ho però deciso di iscrivermi a Dentro la Musica perché sentivo la necessità di rinforzare alcuni aspetti della tecnica pianistica, della teoria, dell’armonia ecc. Devo dire che sono contento della scelta fatta e mi unisco ai tanti complimenti che ricevi. Sei molto efficace nell’insegnamento ed i complimenti ti vengono da una persona che insegna per mestiere, anche se in un campo molto diverso (ma vicino, mi è sembrato di capire, alla tua formazione scientifica).
    Mi scuso per essermi dilungato e vado dritto alle due cose che volevo chiederti.
    La prima è relativa alla tecnica del passaggio del pollice. Mi convince molto quello che hai insegnato e devo dire che coincide con quanto mi era stato insegnato dal mio giovane maestro. Sono tuttavia sconcertato dal fatto che, navigando in rete, ho trovato diversi video in cui la tecnica viene spiegata in modo del tutto diverso, addirittura stressando la necessità di portare il pollice sotto la mano. Mi chiedo se nel passato la cosa venisse insegnata così e si sia poi evoluta, o se sia invece totale ignoranza di chi si propone in rete come maestro di pianoforte. Non ho peraltro trovato nulla di “ufficiale” sulla questione. Mi piacerebbe saperne di più.
    La seconda cosa che volevo chiederti è se questa chat sia ancora attiva, perché mi sembra di aver visto (ma forse sbaglio) che non ci sono risposte ai commenti più recenti. Ma evidentemente lo verificherò ricevendo o meno una risposta a questo mio (forse troppo lungo) messaggio.
    Grazie ancora per gli stimoli che mi stai dando.
    Massimo

  3. Buongiorno la chat è ancora attiva. Per quanto riguarda la tecnica del passaggio del pollice, questo è il sistema che ho imparato io e che mi sento di trasmettere. Per quanto riguarda quello che c’è in rete, non posso esprimermi, non avendolo visto.

X

Hai dimenticato la Password?

Registrati