13 di 14

Corso di Pianoforte Completo

Piano e canto: come accompagnarsi per cantare (parte 25)

pianoforte2-2

Come usare gli arpeggi negli interventi ritmici

Gli arpeggi a mani unite costituiscono uno dei metodi più efficaci per accompagnarsi al pianoforte mentre si canta. Nelle scorse lezioni abbiamo imparato ad usarli per creare delle basi ritmiche molto efficaci.
In realtà gli arpeggi a mani unite possono essere anche utilizzati negli interventi ritmici quando la voce sta ferma, nei cosiddetti vuoti melodici.
In questo modo, utilizzando un accompagnamento di base molto semplice, l’entrata dell’arpeggio a mani unite in corrispondenza di un vuoto melodico sarà qualcosa di molto suggestivo e permetterà di rendere quel punto musicale molto interessante.
Nella lezione di oggi dunque impareremo ad usarlo a fondo.

Impariamo a combinare le mani per costruire degli arpeggi ancora più efficace

Oggi inoltre impareremo a combinare le dita delle due mani in modo da ottenere degli arpeggi ancor più efficaci. Grazie alle diverse combinazioni che impareremo ad utilizzare, potrai creare diversi tipi di arpeggi e da suonare a seconda del genere e della canzone che vuoi cantare mentre ti accompagni.

5 video didattici

1. Introduzione alla nuova lezione

2. Come usare gli arpeggi negli interventi ritmici

3. Due importantissime varianti degli interventi ritmici con arpeggi

4. Impariamo a combinare al meglio le tue mani negli arpeggi

5. Come suonare gli accordi di 5+

54 min

3m 36s

11m 43s

14m 11s

16m 23s

7m 04s