Piano e canto: come accompagnarsi per cantare (parte 30)

pianoforte2-2

Impariamo a creare delle piccole melodie nei vuoti melodici della voce

Un aspetto molto importante di cui ci siamo occupati spesso in questo ciclo di video lezioni è stato quello dei vuoti melodici vocali.
Abbiamo già visto come i momenti in cui la voce sta ferma rappresentino un pericolo per l’efficacia del brano proprio perché rischiamo di avere, in quei momenti la sensazione di un calo di qualità.
Abbiamo già imparato a riempire questi vuoti melodici in diversi modi: con accompagnamenti particolarmente elaborati, con arpeggi, con interventi ritmici.
Ma forse il sistema più suggestivo per riempire vuoti melodici è quello di creare una piccola melodia che sostituisca quella della voce in quei momenti.

Come creare un’eco della voce nei vuoti melodici

Ci sono molti sistemi per creare delle melodie che possano riempire i vuoti melodici.
Oggi capiremo come sia possibile crearle in modo molto semplice.
Inoltre ti mostrerò un trucco molto affascinante, usato in genere dai grandi musicisti: si tratta di creare un’eco della voce attraverso la creazione di una piccola melodia. In questo modo nel momento del vuoto melodico, suonando quest’eco il risultato sarà particolarmente suggestivo.

Come muovere il basso negli arpeggi a 2 mani

Nella lezione di oggi ci occuperemo anche di un altro importantissimo argomento: vedremo cioè come muovere il basso anche quando utilizziamo gli arpeggi a 2 mani: apparentemente si tratta di qualcosa di molto complesso, ma in realtà come vedrai, anche grazie ad alcuni suggerimenti che ti darò, muovere il basso mentre si suona un arpeggio a 2 mani può essere qualcosa di molto semplice.
In questo modo i tuoi accompagnamenti saranno ancor più suggestivi!

Anteprima della lezione


Materiale didattico presente in questa lezione (clicca sopra)

6 video didattici

1. Introduzione alla nuova lezione

2. Come creare delle piccole melodie nei vuoti melodici

3. Impariamo a rendere queste melodie ancor più interessanti

4. Come creare un’eco della voce negli interventi melodici

5. Il movimento del basso negli arpeggi a 2 mani

6. Impariamo a semplificare questo movimento

66 min

5m 12s

10m 34s

13m 50s

12m 01s

11m 29s

13m 06s

... per continuare questa video lezione

L'accesso a questa lezione è riservata agli iscritti al Gruppo Studenti Premium.

Sei già registrato? Fai il login.

Non sei uno studente premium?

Registrati oggi stesso, o fai l'upgrade se sei già un utente free, per accedere a questa e a tutte le altre lezioni del gruppo premium.

Registrati Upgrade Premium

Accedi gratuitamente

Con il profilo free hai accesso immediato a 15 lezioni complete (36 video) di pianoforte, teoria, armonia, solfeggio e composizione.

Registrazione Free Info
Categorie

About the Author:

3 Comments

  1. Mariangela Bettanini

    Grazie! Ho finito! Suonavo il pianoforte classico da bambina e da ragazzina la chitarra, a orecchio. Sono diventata una cantante professionista a 15 anni e così fino ad oggi, esplorando molti generi musicali. Pop, Jazz canto classico rythm’n’blues fino al canto mistico.
    ‘Stasera realizzo un sogno.Ho iniziato a farmi un repertorio personale fin dalle prime lezioni, naturalmente accompagnandomi come sapevo …Oggi , pur amando sempre la semplicità, ho un repertorio di canzoni che amo. Grazie per avermi aiutata a sganciarmi! Soprattutto per avermi insegnato tanto al livello ritmico. Non è finita, continuerò. Ma ora posso comprendere molto di più. ascoltando i grandi artisti pop e ‘tirando giù’ quello che fanno loro… E sono felice. Grazie, Francesco. sei un bravissimo insegnante!
    Prayan Mariangela Bettanini

  2. GIORDY

    Grazie Francesco sto finendo il corso che ripercorrerè dall’inizio per memorizzare bene tutti i passaggi. Non sono diventato un “Allevi” ma ho migliorato tantissimo le mie performances e soprattutto sono riuscito a razionalizzare e a capire il perchè delle mie difficoltà; primo passo per migliorarle..
    Sono Emiliano di Modena, ho una certa età, e.. capiscimi: ti vorrei chiedere qualche suggerimento anche a proposito dell’accompagnamento in 3/4 se possibile. So che mi riferisco a UN TIPO DI MUSICA CHE I GIOVANI NON AMANO PARTICOLARMENTE, ma dalle mie parti non è sempre vero.
    Ciao grazie e ancora complimenti. Sto suggerendo le tue lezioni al mio giro di amicizie (non solo genta “da liscio”)

X

Hai dimenticato la Password?

Registrati