Pianoforte, gli esercizi per imparare a suonare i tasti neri (prima parte)

Finora, nelle lezioni di pianoforte, per imparare a suonare abbiamo utilizzato soltanto i tasti bianchi, cioè quelli corrispondenti alle note non alterate (quelle della scala di DO maggiore, per intenderci).

Ma naturalmente, spesso può capitare di dover suonare un brano scritto con diesis o bemolle in chiave.

A volte, anche se queste alterazioni, non sono scritte in chiave, possono comparire, in modo transitorio, nel corso del brano.

E ciò accade molto frequentemente.

E’ dunque indispensabile, imparare a suonare anche i tasti neri, per non trovarci in futuro, incapaci di eseguire un brano che preveda l’utilizzo di questi tasti.

Ma, come avrai sicuramente notato, i tasti neri sono molto diversi da quelli bianchi.

Dunque bisogna capire come utilizzarli e, soprattutto, avere un esercizio che ti permetta di mettere in pratica la tecnica applicata ai tasti neri.

E questo sarà il passo in più, per imparare a suonare, di questa lezione.

Ma non sarà l’unico argomento: infatti ti insegnerò un altro esercizio molto importante, da applicare ai tasti bianchi che ti permetterà di imparare a suonare contemporaneamente più note con la stessa mano.

E come vedrai ti permetterà anche di risolvere uno dei principali difetti che hanno le persone nel momento in cui iniziano a suonare il pianoforte.

 

ANTEPRIMA DELLA LEZIONE

 

Materiale didattico presente in questa lezione (clicca sopra)

4 video didattici

1. I due nuovi esercizi

2. L’esercizio dei tasti bianchi per suonare più note contemporaneamente con la stessa mano

3. L’esercizio per imparare la tecnica corretta con cui suonare i tasti neri

4. Alcune considerazioni sui nuovi esercizi

40 min

11m 32s

13m 01s


10m 21s

5m 22s

... per continuare questa video lezione

L'accesso a questa lezione è riservata agli iscritti al Gruppo Studenti Premium.

Sei già registrato? Fai il login.

Non sei uno studente premium?

Registrati oggi stesso, o fai l'upgrade se sei già un utente free, per accedere a questa e a tutte le altre lezioni del gruppo premium.

Registrati Upgrade Premium

Accedi gratuitamente

Con il profilo free hai accesso immediato a 15 lezioni complete (36 video) di pianoforte, teoria, armonia, solfeggio e composizione.

Registrazione Free Info
Summary
Review Date
Reviewed Item
Videolezioni di pianoforte
Author Rating
41star1star1star1stargray
Categorie

About the Author:

6 Comments

  1. pieroz

    nel video 3 quando faccio la sequenza delle dita 3-4 sui tasti neri ho delle difficoltà ad alzare bene le dita. in questo modo non riesco a fare molta forza con le dita ed il suono delle note esce più leggero. cosa posso fare per risolvere questo problema?

  2. Dentro la musica

    Ciao! E’ naturale che all’inizio soprattutto con il quarto dito il movimento risulti essere un pò difficoltoso. Innanzitutto non avere fretta, ma lascia che le tue articolazioni si abituino con il tempo a questo tipo di movimento. Inoltre considera che dovendo suonare i tasti neri che si trovano più in alto di quelli bianchi la difficoltà è naturale. Ricordati quando alzi il 4 dito di aiutarti alzando insieme anche il 5 (e viceversa quando alzi il 3 aiutati alzando insieme anche il 2). Comunque non preoccuparti di questa difficoltà, capita a tutte le persone che iniziano. L’unico modo per risolverla è avere la costanza nell’esercitarsi in questo esercizio. Con il tempo il movimento ti risulterà più naturale, l’articolazione del 4 dito sarà più agile e il suono sarà migliore.

  3. pieroz

    Seguo il tuo corso da 2 mesi. Ti ringrazio molto…Imparare a leggere la musica è un piacere immenso. il mio obiettivo è quello di suonare senza difficoltà dei pezzi semplici. E soprattutto avere la possibilità di separare le mani. che è una cosa per me molto difficile. purtroppo non posseggo un pianoforte. ma solo una tastiera muta ()collegata ad software di produzione musicale, senz’altro fedele nel campionamento audio. il tocco della tastiera non è quello di un piano.
    Dovessi raggiungere degli obiettivi concreti, acquisterei senz’altro un pianoforte elettrico.

  4. Dentro la musica

    Vedrai che con la costanza e lo studio regolare riuscirai a raggiungere gli obiettivi che desideri. Nella musica le cosa più importanti sono la volontà e la pazienza! Ciao!

  5. Janosecondino

    Salve Maestro :

    Si potrebbe anche tenere tutte le dita abbassate tranne una che,ovviamente, andrebbe alzata a turno con le altre o è sbagliato ?

X

Hai dimenticato la Password?

Registrati