Vuoi imparare a solfeggiare?

Che cos’ è il solfeggio?

Si tratta di un tipo di esercizio molto importante che, se fatto correttamente, ti permetterà di imparare a leggere a prima vista qualsiasi spartito e quindi di poterlo suonare subito con il tuo strumento.

In realtà, anche se è presentato come una pratica noiosa e inutile, il solfeggio può essere interessante e affascinante come suonare il pianoforte o la chitarra.

L’importante è capire bene fin dal principio i principi basilari, e unirli ai concetti che abbiamo imparato finora.

In questa lezione, oltre ad imparare il solfeggio, imparerai un modo molto importante per scandire i movimenti della battuta in modo da differenziarli l’uno dall’altro.

E questo ti sarà molto utile se approfondirai lo studio del solfeggio, ma soprattutto se vorrai imparare a scrivere la tua musica.

Inoltre, ancor prima di affrontare tutti questi argomenti, concluderemo il discorso iniziato la volta precedente, imparando a individuare i movimenti della battuta, nel caso in cui il tempo sia di 3/4 o di 2/4.

ANTEPRIMA DELLA LEZIONE

... per continuare questa video lezione

L'accesso a questa lezione è riservata agli iscritti al Gruppo Studenti Premium.

Sei già registrato? Fai il login.

Non sei uno studente premium?

Registrati oggi stesso, o fai l'upgrade se sei già un utente free, per accedere a questa e a tutte le altre lezioni del gruppo premium.

Registrati Upgrade Premium

Accedi gratuitamente

Con il profilo free hai accesso immediato a 15 lezioni complete (36 video) di pianoforte, teoria, armonia, solfeggio e composizione.

Registrazione Free Info
Summary
Review Date
Reviewed Item
Videolezioni di solfeggio
Categorie

About the Author:

8 Comments

  1. cespidinuvole60

    Caro Francesco,
    Sono giunto alla diciottesima lezione e trovo corretto esprimere, di la dell’ottima impressione percepita all’inizio del nostro rapporto, un primo giudizio che si avvale di quanto appreso sul campo.
    Le lezioni si muovono seguendo un percorso graduale, piacevole, semplice e la voglia di andare avanti e sempre più forte.
    Il metodo adottato ha una sua organicità, i suoi punti di forza sono l’esperienza, che permette di individuare quali sono i punti di debolezza di ogni principiante, la coerenza e una buona conoscenza della psicologia.
    In questa prima parte posso dire, senza per nulla annoiarmi, di avere acquisito una buona infarinatura di tutto ciò che ho seguito.
    Naturalmente ora si tratterà di approfondire, ritornare su alcune cose e studiare. Le difficoltà principali riguardano, con ben sai per esperienza la diteggiatura, la memorizzazione delle note secondo le varie chiavi, il solfeggio.
    M’incoraggia comunque – ed è la prima volta – l’entusiasmo che hai saputo trasmettermi.
    Grazie,
    Beniamino

X

Hai dimenticato la Password?

Registrati