Corso di Armonia Musicale

I rivolti degli accordi: ecco il segreto per avere maggior varietà nell’armonia

Parte 3: I rivolti degli accordi

Hai mai sentito parlare dei rivolti degli accordi?

Innanzitutto voglio dirti che i rivolti NON sono le diverse posizioni con cui si possono suonare gli accordi, come molti credono.

Si tratta invece di un argomento estremamente importante che affronteremo nella lezione di oggi.

Ti dirò di più: l’introduzione dei rivolti costituisce una vera e propria svolta per il nostro corso di armonia e accordi.

Dopo questa lezione, tutto ciò che già conoscevamo sugli accordi, potrà essere enormemente ampliato grazie ai concetti che ti spiegherò oggi.

E in più l’introduzione e la possibilità di usare i diversi rivolti di un accordo, ci offrirà numerosi vantaggi nella composizione di sequenze armoniche, che tu stesso potrai mettere in pratica in ogni momento.

Ma ancor prima di definire chiaramente il rivolto, dobbiamo introdurre un altro elemento fondamentale che finora abbiamo volutamente trascurato

Inoltre per farti capire ancora meglio la lezione di oggi ti spiegherò accuratamente la cosiddetta “teoria degli armonici”.

Adesso non voglio più dilungarmi con le parole; con i video ti ti farò capire tutto in modo approfondito.

Buona visione!