Armonia: gli accordi alterati ed altri accordi superiori (parte 1)

Amonia e accordi

Gli accordi alterati

Oggi iniziamo un importantissimo ciclo di video lezioni dedicate agli accordi alterati e ad altri accordi superiori.

Si tratta di un mondo molto affascinante dell’armonia che molto spesso viene ritenuto complesso e di difficile comprensione. Noi invece come sempre, attraverso un percorso graduale, affronteremo tutti gli argomenti in modo da permetterti di capire ma soprattutto di usare gli accordi alterati e gli altri accordi superiori in modo efficace.

Cosa sono gli accordi alterati

Gli accordi alterati sono quegli accordi in cui una o più note dell’accordo stesso vengono alterate attraverso un procedimento cromatico.
Naturalmente, proprio per capirli a fondo, dovremmo affrontare 3 fasi:

  • Capire come questi accordi nascano
  • Imparare a usarli secondo l’armonia classica
  • Imparare a utilizzarli in modo più libero

Cosa sono gli accordi superiori

Si tratta di tutti quegli accordi formati da più di 4 note, dunque gli accordi di nona, di undicesima e di tredicesima.
In questo caso un aspetto molto importante sarà capire come questi accordi debbano essere suonati in modo efficace, dal momento che non potremo sempre usare tutte le note dell’accordo.

Teoria e pratica

Naturalmente l’aspetto teorico sarà come sempre per noi solo il punto di partenza: infatti grazie a centinaia di esempi pratici imparerai a usare tutti questi accordi in modo da ottenere il massimo risultato.

Ottenere delle soluzioni molto affascinanti

Inoltre mescoleremo le nuove conoscenze con tutto ciò che abbiamo imparato finora nel corso di armonia: in questo modo utilizzando insieme modulazioni, accordi di settima, rivolti, accordi alterati ed accordi superiori, riusciremo ad avere dei risultati sonori veramente straordinari.

A chi sono rivolte queste lezioni

Queste lezioni sono rivolte soprattutto a:

  1. chi vuole imparare a comporre e arrangiare musica: questi accordi permettono di rendere la musica che si scrive sempre più interessante e suggestiva; ecco dunque che chi desidera imparare a comporre non può non conoscere gli accordi alterati e gli accordi superiori.
  2. chi vuole conoscere e approfondire l’armonia: spesso questi argomenti non sono capiti a fondo e sono considerati molto complessi da chi deve o vuole conoscere l’armonia. Queste lezioni permettono invece di capire a fondo tutti questi accordi in modo chiaro e logico.
  3. chi vuole suonare il pianoforte moderno: la conoscenza di questi accordi è basilare per ottenere dei buoni risultati nello studio del pianoforte moderno e dell’improvvisazione.

Anteprima della lezione

Materiale didattico presente in questa lezione (clicca sopra)

6 video didattici

1. Introduzione al nuovo ciclo di lezioni

2. Come nascono gli accordi alterati

3. L’accordo di quinta eccedente

4. I due modi di usare la quinta eccedente

5. Come risolve l’accordo di quinta eccedente sulla dominante

6. Esempi in altre tonalità

64 min

18m 08s

6m 43s

10m 15s

6m 46s

9m 08s

13m 17s

... per continuare questa video lezione

L'accesso a questa lezione è riservata agli iscritti al Gruppo Studenti Premium.

Sei già registrato? Fai il login.

Non sei uno studente premium?

Registrati oggi stesso, o fai l'upgrade se sei già un utente free, per accedere a questa e a tutte le altre lezioni del gruppo premium.

Registrati Upgrade Premium

Accedi gratuitamente

Con il profilo free hai accesso immediato a 15 lezioni complete (36 video) di pianoforte, teoria, armonia, solfeggio e composizione.

Registrazione Free Info
Categorie

About the Author:

2 Comments

  1. nicola furio

    Con questo ciclo di lezioni il corso diventerà molto interessante , professionale, accattivante. Complimenti!

X

Hai dimenticato la Password?

Registrati